Design per una visuale eccellente

Il nuovo specchietto retrovisore dei Volvo FH è stato creato in modo da offrire una visibilità eccellente e, al tempo stesso, contribuire a sottolineare l'identità del veicolo.

Ismail Ovacik intento a disegnare.

“La geometria è estremamente importante. Dovevamo integrare quattro specchietti separati e abbiamo cercato di farlo creando l'idea di una sola unità”, dichiara Ismail Ovacik.

Specchietti retrovisori Volvo Trucks.

I nuovi design offrono maggiore visibilità e. al tempo stesso, comunicano un'identità Volvo unica.

Quale livello di dettaglio è richiesto nella progettazione di un camion? E cosa comunicano i dettagli di design? Quando Volvo Trucks ha sviluppato un nuovo specchietto retrovisore per migliorare ulteriormente

la visibilità per gli autisti, la sicurezza rappresentava naturalmente la preoccupazione principale. Tuttavia, è molto importante che questi miglioramenti vengano comunicati anche tramite un'estetica all'avanguardia.

Il nuovo Volvo FH è stato lanciato nel 2012, con diversi e significativi aggiornamenti tecnologici. Uno dei modelli di veicolo pesante di maggior successo a livello mondiale possedeva anche un nuovo

design. Funzionalità ed ergonomia erano le parole chiave per descrivere la nuova cabina del Volvo FH e le numerose e avanzate caratteristiche di sicurezza hanno determinato l'accoglienza estremamente positiva da parte del mercato.

Un team Volvo ha iniziato a dedicarsi alla progettazione dei nuovi specchietti retrovisori già nel 2006. Ismail Ovacik, Chief Designer Exterior presso Volvo Group Truck Technology, sottolinea l'importanza del ruolo svolto in aree quali progettazione ed ergonomia dai vari partner di Volvo, che hanno contribuito a modificare e rinnovare il design degli specchietti retrovisori. “Insieme abbiamo cercato di ottenere

miglioramenti eccezionali. Come possiamo comunicare al mercato che i veicoli Volvo possiedono una visibilità straordinaria? Poiché la sicurezza è uno dei nostri valori fondamentali, trasmettere questo messaggio è essenziale”.

Uno dei miglioramenti più importanti apportati al nuovo modello FH è stata la visibilità diretta. Il problema principale della generazione precedente di Volvo FH riguardava infatti i montanti anteriori, ovvero i supporti verticali su entrambi i lati del parabrezza del camion.

Non si tratta solo di offrire agli autisti una visibilità perfetta o una maggiore funzionalità, ma anche di come inserire tali caratteristiche come parte integrante dell'intero veicolo.

Ismail Ovacik

Chief Designer Exterior, Volvo Trucks

La nuova versione è caratterizzata da uno spazio maggiore tra i montanti e gli specchietti. Questo offre all'autista una visione ottimale dello spazio circostante direttamente dal finestrino laterale. Lo spazio è ulteriormente migliorato da un design sottile che ha praticamente eliminato i bordi del vetro. Gli specchietti ruotano, infatti, intorno a un singolo punto di snodo, evitando l'ampia area occupata dall'alloggiamento. Tra gli specchietti è inoltre presente un'apertura, al fine di utilizzare anche la più piccola superficie per aumentare la visibilità.

L'obiettivo del lavoro di design, ovvero ottenere sempre la migliore angolazione, è evidente. Anche il posizionamento degli specchietti verso la parte posteriore del veicolo, per offrire una visione ottimale della parte superiore e inferiore della cabina, è stato accuratamente pianificato. 

 

Ismail Ovacik nello studio di progettazione.

Durante la progettazione degli specchietti retrovisori, Ismail Ovacik ha dovuto prestare attenzione ai dettagli e a garantire sempre la migliore angolazione.

“La geometria è estremamente importante”, continua Ismail Ovacik. “Dovevamo integrare quattro specchietti separati e abbiamo cercato di farlo creando l'idea di una sola unità”.

Per sviluppare una caratteristica di un veicolo dotata di una forte identità è necessario coniugare progettazione e creatività. Il miglioramento degli specchietti retrovisori ha ricevuto un feedback positivo sia dai clienti che dai media ed è considerato un aggiornamento fondamentale rispetto al modello precedente.

Sebbene l'obiettivo principale fosse, naturalmente, aumentare la sicurezza, per il team era importante anche ottenere un'estetica unica.

“Desideravamo sviluppare una caratteristica che riflettesse la filosofia di Volvo”, dichiara Ismail Ovacik. “Non si tratta solo di offrire agli autisti una visibilità perfetta o una maggiore funzionalità, ma anche di come inserire tali caratteristiche come parte integrante dell'intero veicolo. L'aspetto di ogni elemento ha una motivazione precisa. Il nostro approccio è di ampia portata e ci impegniamo per ottenere un design olistico che contribuisca a creare un'identità specifica per il veicolo. L'identità Volvo”.

Ismail Ovacik

POSIZIONE: Chief Designer Exterior presso Volvo Group Truck Technology.
ETÀ:
 36.
ANNI IN VOLVO:
 8.
SEDE DI LAVORO:
 studio di progettazione europeo presso Volvo GTT a Göteborg, Svezia.

Contenuti correlati

Guidare di notte è più semplice e sicuro con la modalità notturna

Premendo un solo pulsante è possibile attivare la modalità notturna di Volvo Trucks, che elimina dal cruscotto tutte le retroilluminazioni non necessarie, aumentando così il comfort e la visibilità durante la guida di notte....

Un minuto: spazio in cabina

Negli ultimi anni, i miglioramenti apportati al design delle cabine Volvo Trucks hanno condotto a un aumento fino a un metro cubo dello spazio interno del Volvo FH. Questo crea un ambiente più spazioso e arioso. Inoltre, la capacità dei vani ...

Un minuto: visibilità

Quando vi trovate nel traffico, la visibilità limitata può compromettere la sicurezza sia degli autisti che degli altri utenti della strada. Ecco perché Volvo Trucks progetta le proprie cabine in modo da ridurre al minimo le distrazioni e offrire la ...

Filtro articoli

5 true 5