Il sistema è velocissimo: basta meno di mezzo secondo per attivare l'innesto a denti, così trazione e mobilità sono sempre garantite.

Jonas Odermalm

Construction Segment Manager, Volvo Trucks

Video test live Controllo automatico della trazione (ATC)

Sophie, 4 anni in

In assoluto, la nostra prova di guida più difficile

L'ATC si attiva automaticamente

Come funziona

In condizioni di fondo sdrucciolevole, il sistema ATC attiva e disattiva automaticamente la trazione delle ruote anteriori proprio quando è necessario. Se i sensori presenti nelle ruote posteriori rilevano l'inizio di una perdita di presa, viene attivata immediatamente la trazione integrale. La potenza viene trasferita all'asse trattivo anteriore tramite un innesto a denti e il camion prosegue la sua marcia senza perdite di coppia o di velocità. L'asse trattivo anteriore rimane attivo fin quando l'autista non rilascia il pedale dell'acceleratore.

Il sistema ATC non richiede interazioni da parte dell'autista: funziona e basta. Sul cruscotto è comunque disponibile un interruttore che consente di attivare manualmente l'asse anteriore o, se le condizioni si fanno estremamente difficili, di innestare tutti i blocchi del differenziale.

Questo collaudatissimo sistema viene utilizzato da anni sui mezzi Volvo Construction Equipment, e Volvo è il primo produttore a introdurre questa rivoluzionaria soluzione su un camion per cantieristica.

Per risparmiare carburante e ridurre l'usura, il sistema ATC viene attivato solo quando serve

Risparmia carburante prezioso

Dalle nostre ricerche emerge che in generale la trazione integrale è necessaria solo nel 2-5% dei casi. Ciò significa che per il 95% del tempo l'asse trattivo anteriore causa solo uno spreco di carburante. Il Controllo automatico della trazione ti aiuta a ottimizzare l'efficienza nei consumi. Quando non la trazione extra non è necessaria, il sistema disinnesta automaticamente l'asse anteriore, riducendo il consumo di carburante fino al 2% (in base a un ciclo di guida a corto raggio). La disattivazione automatica dell'asse anteriore consente anche di ridurre l'usura.

L'ATC fornisce tutta la trazione necessaria quando serve

Nessun compromesso

L'asse trattivo anteriore è decisivo in caso di problemi. Ma quando è attivato, compromette la monovrabilità. A differenza dei sistemi permanenti di trazione integrale, il sistema ATC offre i migliori vantaggi di entrambe le opzioni. perché quando l'asse trattivo anteriore è attivato hai tutta la trazione che ti serve, e quando è disinnestato (ovvero per gran parte del tempo) la manovrabilità del camion è migliore.

Il telaio del Volvo FMX è progettato per proteggere tutte le parti fondamentali

Tutto protetto

Il telaio del Volvo FMX è stato progettato per proteggere tutte le parti fondamentali. Le barre di accoppiamento e di collegamento sono posizionate in linea con l'asse nella sua copertura del corpo. Anche le camere dei freni e i serbatoi del carburante si trovano in una posizione ben protetta.

L'asse trattivo anteriore si trova nella stessa posizione dell'asse non trattivo, quindi offre un angolo di attacco molto migliore quando affronti pendenze ripide (28° con asse trattivo anteriore e pneumatici 13R22,5). L'asse trattivo anteriore è disponibile con sospensioni pneumatiche posteriori, garantendo un'altezza da terra di 300 millimetri.

Scopri di più sulle sospensioni pneumatiche posteriori
Configurazioni disponibili per il Controllo automatico della trazione sull'FMX

Configurazioni disponibili

  • Autotelaio 4×4
  • Trattore 4×4
  • Autotelaio 6×6
  • Trattore 6×6
  • Autotelaio 8×6
  • Autotelaio 10×6

Trova il tuo concessionario

A te il controllo

Vuoi provare di persona il Controllo automatico della trazione (ATC)? Contatta il tuo concessionario Volvo Trucks locale.

Trova il tuo concessionario