Meglio una batteria con maggiore capacità, giusto?

Quale distanza è possibile percorrere prima di dover ricaricare le batterie? Molte delle domande più frequenti sui veicoli elettrici riguardano proprio le distanze percorse. Meglio una batteria con una maggiore durata, giusto?
Distribuzione urbana dei beni di consumo giornalieri.

“Naturalmente, occorre disporre di un'energia sufficiente a coprire tutte le esigenze operative, ma non esiste alcun motivo per trasportare un numero di batterie superiore al necessario”, dichiara Anna Thordén, Product Manager, Electromobility presso Volvo Trucks. 

Spesso, nel traffico urbano è più importante poter trasportare un carico ingente che percorrere lunghe distanze. Un normale camion per la distribuzione urbana raramente prevede itinerari superiori ai 200 km al giorno e decisamente meno per i veicoli adibiti alla raccolta dei rifiuti. Per raggiungere il giusto equilibrio tra carico e distanza percorsa, occorre ottimizzare la capacità delle batterie a seconda delle esigenze dei singoli clienti. Questo rappresenta la base per ottenere trasporti efficienti ed economici e contribuisce a ridurre l'impatto sull'ambiente. 

“I nostri esperti analizzano gli incarichi di trasporto, gli itinerari previsti, la topografia, la capacità di carico richiesta e le esigenze di carica di ogni singolo caso. Possiamo così proporre soluzioni in grado di soddisfare i requisiti dei clienti in termini di disponibilità e produttività. Questo vale per l'intero veicolo, incluse le batterie”, afferma Anna Thordén.

E quindi, quale distanza è possibile percorrere con una sola carica? La risposta più semplice è fino a 300 km*. La risposta migliore, invece, è un'altra domanda: quale distanza vi serve percorrere? 

* Volvo FL Electric per la distribuzione urbana con una capacità della batteria pari a 100-300 kWh.

Articoli correlati