Il contratto Volvo Flexi-Gold tiene i veicoli di Michael Vermaak sempre su strada

5 minuti di lettura 5 minuti di lettura

Per l’agricoltore sudafricano Michael Vermaak, il successo dipende soprattutto dai tempi di attività. Proteggere la propria flotta di Volvo FH con il Contratto Volvo Flexi-Gold lo aiuta a mantenere elevati livelli di redditività e competitività.

Quando acquisto un veicolo, guardo tre cose: assistenza, consumo di carburante e valore dell’usato, anche se per me la più importante è l’assistenza”, spiega Michael Vermaak, mentre si dirige verso i grandi silos dove viene immagazzinato il mais. 

L'agricoltore sudafricano Michael Vermaak

Michael nel suo punto di osservazione preferito, da cui può vedere tutta la sua tenuta.

È mattina presto e il sole sta sorgendo dietro le montagne che segnano il confine della vasta proprietà, 2.000 ettari, di questo agricoltore di quarta generazione. Uno per uno, i suoi sette camion vengono caricati con prodotti da consegnare a clienti sparsi in tutta la regione del Capo Orientale. Grandi nuvole di polvere riempiono l’aria mentre i veicoli si avviano sulle tortuose strade di ghiaia che conducono fuori dalla fattoria.

È la stagione secca in Sudafrica e il Capo Orientale è stato colpito da una grave siccità. Per un agricoltore come Michael, questo problema potrebbe avere effetti devastanti, poiché la sua attività è basata su finestre temporali che regolano operazioni quali irrigazione, raccolta, imballaggio e consegna. Tuttavia, Michael ha superato la difficile sfida posta dal clima sudafricano installando due turbine ad acqua e un grande serbatoio in cui viene immagazzinata l’acqua del vicino canale Fish River. Questo rende la sua fattoria completamente indipendente dalla rete idrica e autosufficiente in termini di approvvigionamento energetico. 

La fiducia bisogna guadagnarsela e la vendita è solo l’inizio. È necessario garantire ai clienti una disponibilità continua.

Koos Van Rooyen, Volvo Sales Manager

Durante i periodi di siccità, le sue terre vengono alimentate dal bacino idrico, garantendo così raccolti di qualità sempre elevata. La stessa volontà di aumentare l’efficienza ha determinato, circa 17 anni, fa anche la sua decisione di iniziare a trasportare autonomamente i propri prodotti.

“Disporre di veicoli propri ci offre il notevole vantaggio di poter garantire consegne puntuali. Fornire ai nostri clienti un servizio migliore significa anche ottenere prezzi migliori per i nostri prodotti”, afferma Michael e aggiunge: “Poiché siamo coltivatori diretti, il nostro è un lavoro stagionale. In estate, raccogliamo fino a 600 tonnellate di grano al giorno in un arco di tempo minimo, ovvero 6-8 giorni. Qualsiasi tempo di fermo in questo periodo potrebbe causare la perdita di milioni di rand”.

 

Il proprietario Michael Vermaak e Koos Van Rooyen, Volvo Sales Manager, chiacchierano accanto al rimorchio di un camion

Michael Vermaak (sinistra) e Koos Van Rooyen, Volvo Sales Manager, (destra) collaborano dal 2004. Nel corso degli anni sono diventati buoni amici.

La garanzia di un’elevata operatività è quindi una priorità assoluta e Michael è felice della sua collaborazione a lungo termine con Koos Van Rooyen, Volvo Trucks and Sales Manager. I due lavorano insieme dal 2004, quando Michael sentì per la prima volta parlare di Koos da altri clienti. 

Michael spiega che Koos è diverso dalla maggior parte dei venditori che ha incontrato finora. Infatti, è sempre pronto ad aiutare e presente in ogni fase del lavoro. “Ogni volta che si verifica un problema, lo risolve per noi. L’assistenza che riceviamo è eccellente ed è per questo che restiamo fedeli a lui e a Volvo”, afferma Michael.

 

Un Volvo FH passa davanti a un campo verde innaffiato con un irrigatore

Per Koos Van Rooyen, l’onestà e la massima disponibilità sono i fattori alla base di una collaborazione di successo. “La fiducia bisogna guadagnarsela e la vendita è solo l’inizio. È necessario garantire ai clienti una disponibilità continua, offrendo ogni giorno un supporto completo”, dichiara.

Koos spiega che la natura stagionale dell'attività di Michael è diffusa tra i trasportatori sudafricani ed è per questo che Volvo Trucks ha sviluppato un nuovo Contratto di Servizio chiamato
Volvo Flexi-Gold. Con il nuovo contratto, gli interventi programmati e i costi previsti dal contratto stesso seguono la tempistica delle attività, in modo che sia l'assistenza sia i pagamenti siano allineati al flusso di cassa.

Il mais viene caricato direttamente sui veicoli da grandi silos di stoccaggio

Il mais viene caricato direttamente sui veicoli da grandi silos di stoccaggio.

“Il contratto Volvo Flexi-Gold fa una notevole differenza per la mia attività di trasporto. Le operazioni sono diventate più semplici, con una conseguente diminuzione di preoccupazioni e responsabilità. Il contratto ci offre anche un ulteriore vantaggio in termini di flusso di cassa: quando guidiamo meno, paghiamo meno. Poiché è Volvo a occuparsi della pianificazione e della manutenzione dei veicoli, io posso concentrarmi sullo sviluppo dell’attività e mantenermi al passo con le nuove tecnologie”, spiega Michael.

Pur avendo già realizzato il sogno della sua infanzia, ovvero possedere 2.000 ettari di terreni agricoli, intende espandersi ulteriormente. Nel corso dei prossimi anni, installerà altre due turbine per aumentare il numero di caseifici e passare da 1.500 a 5.000 mucche da latte. Tuttavia nel 1992, quando ereditò la terra che suo padre aveva acquistato pochi mesi prima di morire e iniziò a coltivare patate su 10 ettari di terreno, molti pensarono che non ce l’avrebbe fatta.

Il contratto Flexi-Gold fa una notevole differenza per la mia attività di trasporto. Le operazioni sono diventate più semplici, con una conseguente diminuzione di preoccupazioni e responsabilità.

Michael Vermaak, proprietario

Uno sciacallo seduto nell'erba

“Erano convinti che coltivare patate fosse una pessima idea e mi dissero che sarei fallito entro un anno. Invece, si è rivelata una scelta vincente. Probabilmente, volevo mettermi alla prova e dimostrare a me stesso e agli altri che si sbagliavano. E forse è proprio quello che continuo a fare ancora adesso”, dichiara

e aggiunge: “Amo coltivare la terra. Dico sempre che non ho un lavoro, ma un hobby, quindi non sento mai il bisogno di andare in vacanza. Sono inoltre molto orgoglioso dei miei fedeli dipendenti, che sono una componente essenziale del mio successo”. 

Michael è ottimista sul futuro della sua fattoria. Spera che, nel lungo periodo, la sicurezza in Sudafrica aumenti, che la questione razziale migliori e che i suoi figli inizino a lavorare con lui. 

Nardus Rademeyer, gestore della flotta

Il responsabile della flotta Nardus Rademeyer dichiara che in Sudafrica gli animali selvatici sono una delle principali preoccupazioni per gli autisti di mezzi pesanti.

Tuttavia ammette anche che le sfide da affrontare sono difficili e che al momento la più grande è rappresentata dalle strade, non solo per la cattiva qualità delle infrastrutture, ma anche per le minacce recentemente subite dai camionisti. “La situazione sta diventando sempre più pericolosa”, afferma.

A poche ore di strada dalla fattoria, Nardus Rademeyer, il responsabile della flotta di Michael, sta per effettuare una consegna. Non è un incarico facile, poiché il camion deve percorrere soprattutto strette strade sterrate in varie condizioni. La polvere è ovunque, anche all’interno del veicolo. 

Un cagnolino corre accanto a un Volvo FH

“A ogni intervento di assistenza su uno dei nostri veicoli, Volvo deve sostituire i filtri dell’aria”, spiega Nardus, indicando il paesaggio secco proprio mentre una piccola scimmia entra nel suo campo visivo. Nonostante i recinti che separano la maggior parte delle strade dalla natura circostante, in Sudafrica si tratta di un evento comune. 

Spiega che guidare su queste strade rappresenta, per diversi motivi, una sfida continua e che bisogna tenere gli occhi sempre ben aperti. Occorre anche adattarsi alla qualità della strada per poter risparmiare carburante e garantire comunque consegne puntuali.

“Amo guidare i Volvo FH, non solo perché sono facili da manovrare, ma anche per l’assistenza che ci viene fornita. So che il personale di Volvo non ci deluderà mai e che in caso di guasto, mi aiuteranno immediatamente ovunque mi trovi”. 

 

Un Volvo FH attraversa un paesaggio secco del Sudafrica

Michael Vermaak Boerdery
Anno di fondazione: 
1992.
Proprietario: Michael Vermaak.
Numero di dipendenti: 200 (inclusi 7 autisti).
Carico: mais, patate, grano, erba medica, latticini.
Numero di veicoli: 7 (tutti Volvo FH 440 6x4).
Storia: nata come piccola fattoria per la coltivazione di patate nel 1992, la Michael Vermaak Boerdery si è ampliata acquistando i terreni adiacenti. Oggi si estende su un’area di 2.000 ettari ed è una delle più grandi aziende agricole del Capo Orientale.
Servizi: produzione e consegna di prodotti agricoli, tra cui patate, mais, grano e prodotti lattiero-caseari ai clienti del Capo Orientale e Occidentale.   


Contratto Volvo Flexi-Gold
Con il contratto Volvo Flexi-Gold, gli interventi programmati e i costi previsti dal contratto stesso seguono la tempistica delle attività, in modo che sia l'assistenza sia i pagamenti siano allineati al flusso di cassa.

Related News

Flexi-Gold Contract di Volvo: il contratto di servizio basato sull'utilizzo per i trasportatori che necessitano di maggiore flessibilità

Il nuovo Flexi-Gold Contract di Volvo Trucks offre la sicurezza di un contratto di servizio a lungo termine ma con la flessibilità di adattare continuamente manutenzione e costi in base all'utilizzo. 

...

“La differenza è notevole”: grandi risparmi di carburante e AdBlue sulle difficili strade della Finlandia

L'azienda finlandese Kuljetusliike Antti Airaksinen ha recentemente iniziato a utilizzare un Volvo FH con I-Save per le sue operazioni di distribuzione alimentare. Da allora, il consumo di carburante è diminuito di 4,5 litri per 100 chilometri, ...

Dove la natura regna sovrana

Le strade della Norvegia sudoccidentale sono tra le più difficili al mondo e quando guidi una combinazione da 50 tonnellate con un carico di pesci vivi in vasche piene d'acqua, la difficoltà diventa estrema.

...