Volvo Trucks

ITALY

×

Il Gruppo Volvo e Daimler Truck AG intendono costituire una joint venture sulle celle a combustibile

| 2 minuti | 2 minuti
Condividendo la visione del Green Deal in materia di trasporto sostenibile e di un'Europa a zero emissioni di carbonio entro il 2050, il Gruppo Volvo e Daimler Truck AG hanno siglato un accordo preliminare non vincolante per la costituzione di una nuova joint venture. L'intenzione è quella di sviluppare, produrre e commercializzare sistemi di celle a combustibile per applicazioni su mezzi pesanti e altri casi d'uso.
Il Gruppo Volvo e Daimler Truck AG intendono costituire una joint venture sulle celle a combustibile.
L'intenzione è quella di sviluppare, produrre e commercializzare sistemi di celle a combustibile per applicazioni su mezzi pesanti e altri casi d'uso.

"L'elettrificazione del trasporto su strada è un elemento chiave del cosiddetto Green Deal, mirato al raggiungimento di un'Europa a impatto zero e, in ultima analisi, di un mondo a impatto zero. L'uso dell'idrogeno come vettore di elettricità sostenibile per alimentare i camion elettrici nelle operazioni a lungo raggio è una parte importante del puzzle, che va a integrarsi all'uso di batterie elettriche e carburanti rinnovabili. L'unione tra il Gruppo Volvo e Daimler, che vanta una notevole esperienza nel settore, è un bene sia per i nostri clienti che per la società nel suo complesso, in quanto consente di accelerare lo sviluppo. Con la costituzione di questa joint venture, dimostriamo chiaramente la nostra fiducia nell'uso delle celle a combustibile a idrogeno per i veicoli commerciali. Tuttavia, affinché questa visione diventi realtà, è necessario il sostegno e il contributo di altre aziende e istituzioni, al fine di costituire l'infrastruttura di carburante necessaria," afferma Martin Lundstedt, Presidente e CEO del Gruppo Volvo.

"I trasporti e la logistica fanno muovere il mondo, e questa necessità continuerà a crescere. Attraverso l'uso di trasmissioni elettriche alimentate a batteria o tramite la conversione a bordo dell'idrogeno in elettricità, è possibile ottenere un mezzo di trasporto realmente a impatto zero in termini di emissioni di CO2. Per i camion che devono affrontare carichi pesanti e lunghe distanze, le celle a combustibile sono una risposta importante, nonché una tecnologia in cui Daimler ha acquisito una notevole esperienza negli ultimi due decenni grazie all'unità a celle a combustibile sviluppata per Mercedes-Benz. Questa iniziativa congiunta con il Gruppo Volvo rappresenta una pietra miliare nel percorso che porterà sulle nostre strade camion e autobus alimentati a celle a combustibile," afferma Martin Daum, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Daimler Truck AG e membro del Consiglio di Amministrazione di Daimler AG.

Unendo le forze si ridurranno i costi di sviluppo per entrambe le aziende e si accelererà l'introduzione sul mercato dei sistemi a celle a combustibile nei prodotti utilizzati per il trasporto pesante e per le impegnative applicazioni sulle lunghe distanze. Nel contesto dell'attuale crisi economica, la cooperazione è diventata ancora più necessaria per raggiungere gli obiettivi stabiliti dal Green Deal entro un periodo di tempo sostenibile.

L'obiettivo comune per entrambe le aziende è quello di offrire, nella seconda metà del decennio, una produzione in serie di veicoli pesanti dotati di celle a combustibile per affrontare le distanze più lunghe e impegnative. Inoltre, rientreranno nel campo di applicazione della nuova joint venture anche ulteriori casi d'uso appartenenti e non al settore automotive.

Per consentire l'attivazione della joint venture, Daimler Truck AG consoliderà tutte le sue attuali attività nel settore delle celle a combustibile in una nuova entità. Il Gruppo Volvo acquisirà una quota del 50% della joint venture per un importo di circa 0,6 miliardi di euro per cassa e senza indebitamento. La joint venture opererà come entità indipendente e autonoma, con Daimler Truck AG e il Gruppo Volvo che continueranno ad essere concorrenti in tutti gli altri settori di attività.

La joint venture comprenderà gli stabilimenti operativi di Nabern, Germania (attualmente sede di Mercedes-Benz Fuel Cell GmbH) e gli impianti produttivi situati in Germania e Canada.

L'accordo preliminare firmato non è vincolante. È previsto un accordo definitivo per il terzo trimestre, con chiusura entro la fine del 2020. Tutte le potenziali transazioni sono soggette al controllo e all'approvazione delle autorità competenti in materia di concorrenza.

 

LINK al Comunicato Stampa in PDF

Per ulteriori informazioni, contattare:
 

Monica Marchiella
Marcom Specialist Volvo Trucks Italia
Tel: +39 035889325
E-mail: monica.marchiella@volvo.com

Volvo Trucks offre soluzioni di trasporto complete per clienti professionali ed esigenti, con una gamma completa di veicoli per carichi medi e pesanti. L'assistenza clienti è garantita da una rete globale di concessionarie con 2.100 officine in oltre 130 paesi. I veicoli Volvo vengono assemblati in 14 paesi in tutto il mondo. Nel 2019, in tutto il mondo sono stati consegnati più di 131.000 veicoli Volvo. Volvo Trucks fa parte del Gruppo Volvo, uno dei maggiori produttori mondiali di camion, autobus, macchinari per i cantieri e motori marittimi e industriali. Il Gruppo Volvo fornisce inoltre soluzioni per servizi finanziari e di assistenza. Il lavoro di Volvo Trucks si basa sui valori fondamentali di qualità, sicurezza e rispetto per l'ambiente.