Volvo Trucks

ITALY

×

Sei suggerimenti per la scelta di un veicolo per la distribuzione in aree urbane

Le variabili che riguardano la distribuzione urbana sono così numerose che i clienti potrebbero scoraggiarsi, ma è tutto più semplice di quanto sembri. Tobias Bergman, Product Manager presso Volvo Trucks, elenca sei fattori da tenere in considerazione.
Volvo FE in una stretta strada urbana
Gli ambienti urbani possono rappresentare per i camion una notevole sfida e questo è un fattore da tenere in considerazione al momento della scelta di un veicolo.

Nella scelta di un veicolo per la distribuzione urbana sono numerosi i fattori da tenere in considerazione, ad esempio la destinazione d'uso, l'ambiente operativo e la durata dei trasporti.

I veicoli FL, FE e FM di Volvo Trucks sono progettati per soddisfare le varie esigenze del mercato della distribuzione e tutti e tre possono essere personalizzati in base ai requisiti specifici dei singoli clienti. La disponibilità di un’ampia scelta è un fattore positivo, ma può anche generare confusione La situazione è resa più complicata dal fatto che molti clienti di questo segmento non sono necessariamente concentrati sulla logistica.

“Sappiamo che l’attività principale di molte delle aziende che acquistano veicoli per la distribuzione urbana non è la logistica. Si tratta di aziende che operano prevalentemente in altri settori, ad esempio panifici o imprenditori che trasportano attrezzature. È possibile che in passato abbiano utilizzato furgoni per le consegne e che ora desiderino lo spazio e la versatilità offerti da un camion”, spiega Tobias Bergman, Product Manager presso Volvo Trucks.

Il suo consiglio principale è: “Esaminare i requisiti attuali e futuri, ma anche in questo i nostri clienti non sono soli. I concessionari Volvo Trucks locali possono aiutarvi a stabilire quale veicolo e quale contratto di acquisto siano più adeguati alle vostre esigenze”.

Immagine di una città.

Pianificazione anticipata
I camion realizzati su misura per una determinata attività possono offrire un costo di proprietà inferiore, ma con un veicolo più versatile, con meno caratteristiche di design, spesso si ottiene un prezzo di rivendita più alto. Se intendete aggiornare la flotta entro pochi anni o se i vostri incarichi potessero subire un cambiamento, esaminate attentamente i pro e i contro di un veicolo con caratteristiche molto specifiche.

1. Norme sulle emissioni
I limiti relativi a rumore ed emissioni sono sempre più rigidi nella maggior parte delle città. Queste norme possono influire sia sulla scelta del veicolo che sui termini di acquisto. Per preparare l’azienda al futuro, in occasione dell’acquisto di un veicolo nuovo Volvo Trucks spesso fornisce un’opzione di riacquisto. Una valida alternativa può essere un leasing operativo.

2. Importanza della visibilità
I camion con ruote piccole e visibilità diretta offrono agli autisti una visuale migliore sull’ambiente circostante. Nelle città con strade strette e nelle aree con numerosi ciclisti e pedoni, queste caratteristiche di sicurezza possono rivelarsi fondamentali. Alcune città hanno persino iniziato a stabilire regole per la visibilità che i camion devono rispettare. Si tratta di un’area da controllare a vista.

3. Quando e come caricare
Dove e con quale frequenza i veicoli devono essere caricati e scaricati sono considerazioni importanti. Nella distribuzione urbana, un autista sale e scende dal veicolo in media ogni 200-300 metri. Un accesso basso consente di risparmiare tempo e prevenire lesioni. La disponibilità di un veicolo compatto semplifica inoltre le consegne ai piccoli negozi dei centri urbani, che spesso possiedono aree di carico di dimensioni ridotte e rampe strette.

4. Attenzione alla manovrabilità
Veicoli più piccoli sono più facili da manovrare. Questo può essere importante quando si entra e si esce dalle aree di carico e si percorrono strade strette. Non esiste uno standard relativo all’ampiezza delle aree di carico. In generale, se il veicolo deve caricare in grandi depositi, le dimensioni del camion non rappresentano un problema. Per consegnare in piccoli negozi, invece, è possibile che il veicolo debba affrontare rampe ripide o vicoli stretti.

5. Ottimizzazione dei tragitti più lunghi
Se il veicolo viene talvolta utilizzato per tragitti interurbani più lunghi, la scelta migliore è un camion più grande e più versatile. Per incarichi di questo tipo, l’autista necessita di più spazio per riposare. Anche opzioni quali navigazione integrata e Dynafleet contribuiscono ad aumentare la produttività e il risparmio di carburante sulle lunghe distanze. Inoltre, gli autisti sono attirati dai veicoli più grandi e più comodi.

Gamma Volvo Trucks per la distribuzione in centri urbani

VOLVO FL: indicato per la distribuzione urbana, la cantieristica leggera e il trasporto di rifiuti e materiali da riciclare. PTT da 10-18 tonnellate e MTC fino a 25 tonnellate.

VOLVO FE: indicato per la distribuzione urbana e regionale, la cantieristica leggera e il trasporto di rifiuti e materiali da riciclare. PTT da 18-26 tonnellate e MTC fino a 44 tonnellate.

VOLVO FM: indicato per la distribuzione, la cantieristica e il trasporto di auto. PTT da 18-46 tonnellate e MTC fino a 100 tonnellate.