La principale causa di morte di bambini e giovani adulti sono gli incidenti stradali

0,5 minuti di lettura 0,5 minuti di lettura

Secondo il rapporto 2018 dell'Organizzazione mondiale della sanità sulla sicurezza stradale, tra le persone di età compresa tra 5 e 29 anni sono più numerosi i decessi per incidente stradale che per malattie quali AIDS e tubercolosi. Volvo Trucks si assume la responsabilità di aiutare a combattere seriamente questa tendenza negativa.  

La bicicletta e il casco di un bambino su una strada

Nei paesi ad alto reddito il tasso di mortalità su strada è in calo, contrariamente a quanto accade nelle nazioni a medio e basso reddito con una popolazione in forte crescita. Infatti, in tutti i paesi a basso reddito non si registra alcuna riduzione del numero di decessi per incidenti stradali dal 2013. 

La sicurezza stradale è una questione complessa, con numerose aree che richiedono grande attenzione. Tuttavia, come segnalato dall'Organizzazione mondiale della sanità, se l'obiettivo è ridurre il numero di incidenti stradali che coinvolgono bambini e giovani adulti, è necessario attribuire urgentemente a questo tema una priorità nell'agenda globale. 

Volvo Trucks affronta molto seriamente le proprie responsabilità e si impegna costantemente per migliorare la sicurezza dei veicoli che produce, oltre a promuovere il progresso attraverso la collaborazione. Abbiamo trasformato i clienti in partner per diffondere in tutto il mondo, Stop Look Wave, il nostro programma di sensibilizzazione sul traffico rivolto ai bambini. L'obiettivo è semplice ma efficace: informare i bambini di tutto il mondo, i più vulnerabili tra gli utenti della strada, dei pericoli legati al traffico e, soprattutto, insegnare loro come comportarsi e interagire in sicurezza con i veicoli pesanti. 

Il programma Stop Look Wave, lanciato nel 2014, si basa su ricerche approfondite effettuate negli ultimi 50 anni dall'Accident Research Team di Volvo Trucks. Lo studio e l'analisi di incidenti avvenuti nella vita reale dimostrano chiaramente che la maggior parte degli incidenti stradali è legato al comportamento umano. Stop Look Wave insegna quindi ai bambini a stabilire un contatto visivo con gli autisti e ad assicurarsi di risultare ben visibili salutandoli con la mano e attendendo un cenno di risposta prima di attraversare la strada.

Dal lancio del programma, Volvo Trucks ha spiegato, insieme ai propri clienti, il comportamento corretto da tenere nel traffico a più di un milione di bambini, ma sappiamo di poterne raggiungere molti altri.

Poiché gli incidenti stradali sono fonte di preoccupazione in tutto il mondo, Volvo Trucks condivide la sua ricerca sulla sicurezza anche con la società. Maggiori informazioni sui risultati ottenuti dall'Accident Research Team di Volvo Trucks sono disponibili nell'ultimo Volvo Trucks Safety Report

Related News

La funzione Distance Alert porta la sicurezza attiva a un livello superiore

Il sistema di avviso di collisione con frenata di emergenza Volvo Trucks di ultima generazione si arricchisce con Distance Alert, che migliora più che mai la funzionalità di sicurezza del sistema. 

...

Progettata per la sicurezza

La nuova funzionalità Volvo Dynamic Steering ancora più avanzata aumenterà ulteriormente la sicurezza e il comfort degli autisti, garantendo loro più controllo e una maggiore stabilità e riducendo gli infortuni professionali. Vi presentiamo Volvo ...

Il fattore umano sarà sempre un problema

Sara Kuylenstierna è una delle figure principali dietro ai programmi di sicurezza Stop Look Wave e See and Be Seen lanciati da Volvo Trucks. In questa intervista ci spiega l’importanza di continuare a educare gli utenti della strada più vulnerabili, ...