Volvo Trucks

ITALY

×

Il trasportatore del settore edile EG Eriksson prova sul campo il nuovo Volvo FMX

| 7 minuti di lettura | 7 minuti di lettura
Il nuovo Volvo FMX è stato appositamente progettato per rendere il lavoro di un conducente di veicoli da cantiere più semplice, sicuro e confortevole. Il trasportatore del settore edile svedese EG Eriksson lo mette alla prova.
Per EG Eriksson, il nuovo Volvo FMX è una gradita aggiunta alla flotta di veicoli.

Ci sono molte attività in corso presso lo stabilimento di cemento di Slind, appena fuori Skellefteå, sulla costa nord-orientale della Svezia. Tre veicoli della flotta di EG Eriksson sono sul posto per caricare il cemento per le consegne di oggi. Con le loro cabine blu, il marchio retrò e le betoniere rosse, i veicoli del trasportatore sono facili da individuare.

Ma una delle cabine si distingue. Invece della caratteristica vernice blu con scritte grigie, la cabina è rifinita con nastro bianco e nero. Si tratta di un veicolo per le prove sul campo, un nuovissimo Volvo FMX.

Il nuovo Volvo FMX è un modello atteso da molto che farà una grande differenza, non da ultimo per quanto riguarda l'ambiente di lavoro dei conducenti.
Joakim Eriksson, proprietario Joakim Eriksson, proprietario

“Quando ci è stato chiesto di diventare un cliente di test sul campo, è stato naturale per noi dire “Sì”. Ci piace la nuova tecnologia e di solito siamo i primi ad acquistare i nuovi modelli di veicoli qui a Skellefteå. Volvo FMX è in realtà il veicolo più adatto al tipo di incarichi che abbiamo, ma poiché era disponibile solo il modello precedente, abbiamo scelto di acquistare invece Volvo FH”, afferma Joakim Eriksson, uno dei due comproprietari di EG Eriksson.

Il trasportatore è specializzato nel trasporto di cemento e lavora sia per l'edilizia sia per l'industria mineraria. In qualità di cliente di test sul campo, ora gli è stato assegnato anche un ruolo importante nel collaudo e nello sviluppo di nuovi prodotti e servizi di Volvo Trucks. L'attrezzatura speciale registra tutti i dati del veicolo e ogni due mesi viene effettuata un'ispezione visiva in officina. Il conducente dialoga spesso con l'ingegnere del test sul campo per fornire un feedback sul prodotto e ottenere informazioni sulle nuove funzionalità. Tutto ciò per consentire al team di sviluppo dei prodotti di Volvo Trucks di trovare e risolvere il più rapidamente possibile eventuali guasti che emergano.

Nuovo Volvo FMX con betoniera Il nuovo FMX guidato da EG Eriksson è dotato di una betoniera che contiene circa otto metri cubi di cemento. In 15 minuti, la betoniera può essere sostituita con una piattaforma di carico per ghiaia, se necessario.

Per EG Eriksson, il nuovo Volvo FMX è una gradita aggiunta alla flotta di veicoli. Nella sua città natale di Skellefteå, è attualmente in corso il più grande progetto industriale della Svezia, ovvero la costruzione dell'impianto di produzione di batterie di Northvolt. In un'area grande quanto 100 campi da calcio, quasi 3.000 persone produrranno presto batterie agli ioni di litio per l'industria automobilistica elettrica.

Per la comunità, il nuovo impianto non significa solo nuove opportunità di lavoro, ma anche la necessità di molte nuove abitazioni, scuole e infrastrutture: “In questo momento stanno costruendo molto e ce ne siamo resi conto anche noi. In inverno di solito facciamo un minor numero di consegne, ma quest'anno non sembra così”, afferma Joakim Eriksson.

Mentre le consegne presso i cantieri possono cambiare di giorno in giorno, gli incarichi minerari sono più prevedibili. Due veicoli per il trasporto di merci viaggiano a turni, sette giorni alla settimana, tutto l'anno, fino alla miniera di Renström, a circa 40 km a nord-est di Skellefteå. “Abbiamo iniziato a trasportare il cemento alla miniera nel 2008. Queste consegne sono importanti perché ci forniscono un lavoro continuo. La miniera ha sempre bisogno di cemento indipendentemente dal tempo atmosferico. Non è così per altre attività. Ad esempio, se inizia a piovere a dirotto, si rischia di non fare consegne presso i cantieri quel giorno”, afferma Joakim Eriksson.

Consegna di cemento con il nuovo Volvo FMX alla miniera di Renström vicino a Skellefteå Ogni giorno, tutto l'anno, EG Eriksson consegna cemento alla miniera di Renström vicino a Skellefteå. Il cemento viene utilizzato per rafforzare le pareti della miniera ed evitare crepe.

Joakim Eriksson è la terza generazione della sua famiglia a lavorare nell'azienda aperta da suo nonno nel 1953. Ha iniziato come attività individuale di trasporto di ghiaia e legname per poi ampliare lentamente la propria attività. Oggi conta circa 20 dipendenti e 12 veicoli, oltre a un paio di veicoli per altri incarichi. Per Joakim Eriksson è sempre stata una decisione naturale entrare a far parte dell'azienda di famiglia.

Dialogo tra il concessionario Volvo Trucks Eric Åström e Joakim Eriksson Eric Åström, concessionario Volvo Trucks, collabora con l'azienda di Joakim Eriksson da quasi 15 anni.

“Ho iniziato a guidare un veicolo qui il giorno dopo aver terminato gli studi. Con la crescita dell'azienda, ci sono state molte altre attività da gestire. Quindi ora trasporto merci solo quando qualcuno è malato o se siamo molto impegnati. Ma penso ancora che guidare un veicolo sia una delle cose più divertenti da fare”, afferma.

Durante gli oltre 65 anni di attività di EG Eriksson, la flotta è stata praticamente solo costituita da veicoli Volvo. La concessionaria Volvo si trova a poche centinaia di metri e le porte dell'officina sono quasi sempre aperte. Per coloro che consegnano cemento, i margini di tempo sono limitati, quindi se si verifica un problema, è importante poter utilizzare un altro veicolo rapidamente. “Collaboriamo bene con l'officina e riceviamo sempre assistenza quando ne abbiamo bisogno. Sanno che a volte abbiamo davvero fretta”, afferma Joakim Eriksson.

Oggi la flotta è composta da due Volvo FMX e dieci Volvo FH. “Il nuovo Volvo FMX è un modello atteso da molto che farà una grande differenza, non da ultimo per quanto riguarda l'ambiente di lavoro dei conducenti. Quando stai trasportando cemento, salti e scendi dal veicolo da 50 a 70 volte durante un turno. L'FMX ha un'entrata più bassa e non dover fare quel passo in più ogni volta consente di affaticarsi molto meno”, afferma Joakim Eriksson.

Torbjörn Forsman alla guida del nuovo Volvo FMX Torbjörn Forsman è il conducente del nuovo Volvo FMX. “Uno dei miglioramenti più importanti è la visibilità”, afferma.

La maggior parte dell'attività di guida avviene nel traffico cittadino, pertanto una buona visibilità è un fattore decisivo. Nel nuovo FMX, i finestrini sono più grandi e gli specchietti laterali sono stati riposizionati. “La visibilità nel nuovo veicolo è fantastica sia davanti sia di lato e non ci sono specchi in mezzo”, afferma Joakim Eriksson.

Torbjörn Forsman è il conducente che ha trascorso la maggior parte del tempo al volante del nuovo FMX. Ogni settimana contatta il reparto che si occupa dei test sul campo di Volvo Trucks per discutere sul funzionamento del veicolo e di molte delle nuove funzioni. Pensa che si tratti di un grande cambiamento rispetto al veicolo che guida di solito.

“Oltre alla migliore visibilità, la nuova cabina è più spaziosa sia sopra sia intorno al conducente. È anche importante che il lavoro non sia troppo faticoso fisicamente; mi piace molto il mio lavoro e voglio continuare a guidare il più a lungo possibile. L'abbassamento dell'entrata della cabina del Volvo FMX e la disponibilità della funzione Volvo Dynamic Steering (VDS) che consente di sterzare più facilmente il veicolo, in particolare in spazi ristretti, fanno la differenza”, afferma.

Torbjörn Forsman è un dipendente relativamente nuovo di EG Eriksson, ma ha ricoperto vari ruoli con la famiglia sin dai primi anni '80. E ha guidato un veicolo per il trasporto del cemento per circa la stessa quantità di tempo. Come conducente, Torbjörn Forsman trascorre gran parte del suo turno sul veicolo. “La cabina diventa come un collega. Quindi, è importante che tutto funzioni correttamente, che ci sia molto spazio, ripostigli capienti e funzioni aggiornate che facilitino il lavoro. Il nuovo FMX ha tutto questo”, afferma.

Il boom delle costruzioni a Skellefteå continuerà per i prossimi anni. Ma cosa succederà dopo nessuno lo sa. Per Joakim Eriksson, la grande sfida è cercare di rimanere un passo avanti, sia a breve sia a lungo termine. “In questo momento, siamo così impegnati a pianificare le consegne di oggi che è difficile trovare il tempo per pensare a cosa ci potrebbe riservare il futuro, compreso il numero di veicoli e di personale di cui abbiamo bisogno. L'industria del cemento è piuttosto imprevedibile, quindi sarebbe sicuramente utile ampliare l'attività. Spero che l'azienda continui a crescere e che i miei figli vorranno portarla avanti”, afferma.

Volvo FMX su un ponte sopra un fiume

EG ERIKSSON HAULIERS
Storia: 
l'azienda di famiglia è stata fondata nel 1953 da Erik Gustav Eriksson a Klutmark, nei pressi di Skellefteå, nella Svezia nord-orientale. Nei primi anni, l'azienda aveva un solo veicolo e trasportava ghiaia e legname.
Attività: l'azienda è specializzata nel trasporto di cemento, principalmente per l'edilizia e l'industria mineraria, ma trasporta anche ghiaia verso gli impianti di produzione del cemento. Dispone anche di un paio di caricatori per altri incarichi. 
Anno di fondazione: 1953.
Proprietari: Joakim Eriksson e Urban Eriksson.
Numero di dipendenti: 20.
Numero di veicoli: 10 Volvo FH e 2 Volvo FMX. Da marzo 2019, sta anche testando un nuovo Volvo FMX.
Incarichi di trasporto: trasporto di cemento e ghiaia.
Cliente più grande: Byggbetong John Dahlgren.