Trucks

L'LNG è sicuro?

| 4 min. | 4 min.
Potresti aver sentito dire che il gas naturale liquefatto (LNG) è estremamente pericoloso. Questa percezione è corretta?

È semplicemente il nome che conferisce all'LNG questo stato indesiderato? Oppure il fatto che l'LGN è un carburante relativamente nuovo e non sperimentato? Il nostro istinto è quello di avere paura, ma la realtà è che l'LGN è completamente atossico. Naturalmente, tutti i combustibili presentano rischi per la sicurezza che devono essere gestiti. Tuttavia, l'LNG è sostanzialmente meno pericoloso della benzina, del diesel e di altri combustibili liquidi.
 

Cos'è l'LNG e come viene prodotto?

Quindi cos'è l'LNG e quali caratteristiche possono renderlo più sicuro rispetto ad altri carburanti alternativi? È un gas naturale raffreddato criogenicamente (la criogenia si riferisce a materiali a temperature estremamente basse). Il gas viene liquefatto per ridurre il volume per la spedizione e lo stoccaggio. È composto da metano, ma può contenere fino al 10% di etano e propano. I vapori di metano sono più leggeri dell'aria e si dissipano rapidamente, senza lasciare residui. Sono inoltre non esplosivi all'aria aperta e completamente atossici. Se versato in acqua, l'LNG non inquina né danneggia la vita acquatica. Ciò è in netto contrasto con altri combustibili liquidi altamente tossici e più infiammabili.
 

Pericoli percepiti e reali dell'LNG

È opinione diffusa che l'LNG tenda a prendere fuoco, ma quanto è realmente infiammabile e in quali circostanze è soggetto a prendere fuoco? È altamente improbabile che tu ci abbia mai provato, ma è difficile dare fuoco all'LNG. Di fatto, tra il 5 e il 15% dell'LNG aria-combustibile deve essere riscaldato a 580 gradi Celsius per bruciare. E anche allora si ha una combustione lenta piuttosto che un'esplosione. Il rischio principale del contatto umano con l'LNG deriva in realtà dalla sua bassa temperatura: in forma gassosa può arrivare a meno 162 gradi Celsius. Chi vi entra in contatto deve indossare indumenti protettivi, occhiali e guanti.
 

Vi è inevitabilmente molta attenzione sulla sicurezza dell'LNG durante il trasporto. Le cisterne utilizzate per trasportare l'LNG sui camion sono a doppia parete e particolarmente spessi per mantenerlo freddo, il che significa inoltre che sono più resistenti e solide di quelle utilizzate per altri combustibili e prodotti chimici. Di fatto, durante una collisione tra due camion in Belgio un paio di anni fa, il serbatoio di LNG è rimasto intatto nonostante l'urto e un grave incendio causato da un serbatoio diesel che si è divelto, con il carburante che ha preso fuoco.
 

Ciò non significa che l'LNG sia completamente sicuro durante il trasporto. Occorre evitare di respirare i vapori di metano in uno spazio chiuso. Del resto, se l'LNG viene versato all'interno di un'area chiusa, dove i vapori non possono dissiparsi, allora la possibilità di combustione è superiore.
 

Il futuro dell'LNG come alternativa sostenibile ai combustibili dipende dalla disponibilità e dal potenziale di produzione. Poiché può essere facilmente prodotto dal biometano, questo gas naturale può essere classificato come combustibile rinnovabile. Sta progressivamente conquistando una quota maggiore sul mercato mondiale del gas e l'invidiabile record di sicurezza non ostacola di certo questa tendenza.
 

Anna Wrige Berling

Anna Wrige Berling works as Traffic and Product Safety Director at Volvo Trucks.

Articoli correlati

Latest Press Release

Latest Press Release