Volvo Trucks

ITALY

×

Definizione di uno standard per l'operatività e il monitoraggio in tempo reale del veicolo

| 7 minuti di lettura | 7 minuti di lettura
Oltre 600.000 veicoli Volvo sono ora connessi e la cifra aumenta di giorno in giorno. Il monitoraggio in tempo reale è diventato una realtà e, passo dopo passo, Volvo Trucks sta migliorando l'operatività dei veicoli semplificando la manutenzione e aiutando così le aziende di trasporto a mantenere la promessa di consegnare sempre e con puntualità.
Volvo Trucks sta attualmente applicando nuovi metodi per monitorare e analizzare i dati di migliaia di veicoli in tempo reale.

Entro il 2025 vogliamo ridurre notevolmente i fermi imprevisti dei veicoli”, afferma Markus Efraimsson, vicepresidente di Uptime Services presso Volvo Trucks. È un obiettivo ambizioso, ma che sta diventando sempre più raggiungibile grazie ai recenti progressi tecnologici.

Oggi, tutti i veicoli Volvo sono dotati di uno dei sistemi telematici e diagnostici più avanzati del settore. Questo, insieme alla più recente tecnologia di connettività, consente a Volvo Trucks di monitorare e analizzare da remoto i dati fondamentali dei componenti in tempo reale e prevedere un possibile malfunzionamento. 

I dati, che provengono dai sistemi di post-trattamento, di gestione dell'alimentazione e di gestione del motore, nonché da numerosi altri indicatori chiave per lo stato del veicolo, vengono trasmessi all'International Uptime Center di Volvo Trucks di Gand, in Belgio, dove vengono elaborati e analizzati. Se viene emesso un avviso, questo viene comunicato all'officina di riferimento, o tramite un Uptime Center nazionale, in modo che possano essere intraprese azioni preventive prima del verificarsi del guasto. Attualmente, il monitoraggio in tempo reale è disponibile come opzione del Contratto Gold Volvo nella maggior parte dei mercati europei.

Markus Efraimsson, Vice President Uptime Services Markus Efraimsson, Vice President Uptime Services
Shanna Schillewaert, Service Development Specialist Shanna Schillewaert, Service Development Specialist

Shanna Schillewaert, che lavora come Service Development Specialist al fianco di oltre 500 membri del personale tecnico e data scientist nel reparto Truck Monitoring presso l'International Uptime Center, spiega:  

“Non stiamo solo raccogliendo ed elaborando dati dettagliati sui veicoli in tempo reale, ma stiamo anche utilizzando tecniche avanzate di apprendimento automatico per analizzarli e prevedere possibili malfunzionamenti. Siamo il cuore pulsante del monitoraggio dei veicoli e la nostra competenza tecnica, unita alla nostra conoscenza del settore, può inoltre aiutarci a sviluppare algoritmi che forniscono previsioni precise sulle condizioni di un veicolo”.

Parte del lavoro di Shanna è anche quello di garantire un flusso di informazioni bidirezionale tra il team tecnico del centro e Volvo Trucks. In questo modo vengono presi in considerazione approfondimenti e feedback per migliorare il servizio offerto dall'International Uptime Center. 

Donna con cuffie seduta davanti a uno schermo presso l'International Uptime Center di Volvo Trucks L'International Uptime Center di Volvo Trucks a Gand, in Belgio, offre supporto tecnico 24 ore su 24 in 16 lingue.

“È importante ricordare che c'è una presenza umana dietro tutto ciò che facciamo qui. Lavoriamo costantemente per rendere l'intero processo il più fluido possibile”, afferma. 

Un esempio di come l'International Uptime Center si sia evoluto è il lavoro svolto per eliminare le barriere linguistiche. Che si tratti di avvisi predittivi, guasti o supporto tecnico, l'obiettivo è comunicare nella lingua madre del cliente o del concessionario. Il centro attualmente garantisce questo servizio in 16 lingue diverse. 

Grazie all'analisi dei dati in tempo reale, è possibile mettere in atto processi che ci consentono di agire prima del verificarsi di un evento.

All'inizio, il reparto Truck Monitoring Center all'interno dell'International Uptime Center ha lavorato con cinque mercati europei, ma ora è operativo in 24. Il supporto che fornisce, unito alla possibilità di monitorare i veicoli in tempo reale, ha già visto migliaia di clienti Volvo Trucks avvalersi della manutenzione predittiva. Andando avanti, l'obiettivo è aumentare notevolmente il numero di veicoli monitorati in tempo reale nei prossimi anni. Volvo Trucks sta inoltre espandendo gradualmente il numero di componenti da cui controlla e raccoglie i dati.

Shanna afferma di aver seguito l'intera evoluzione di Volvo Trucks in materia di operatività. “Quando ho iniziato 10 anni fa, rispondevo ai guasti e si trattava di un approccio principalmente reattivo. Successivamente ho lavorato nei servizi connessi, il che rende possibile ciò che facciamo oggi. Ora, tutto sta passando dall'approccio reattivo a quello proattivo. Grazie all'analisi dei dati in tempo reale, è possibile mettere in atto processi che ci consentono di agire prima del verificarsi di un evento. È una transizione con infinite possibilità per il settore dei trasporti”, afferma.

Un conducente controlla il suo display laterale digitale Oggi, tutti i veicoli Volvo sono completamente connessi e potenzialmente in grado di fornire dati sulle prestazioni in tempo reale.

Tutto questo lavoro fa parte della strategia in corso di Volvo Trucks per mantenere i veicoli dei clienti sulla strada. Un'altra iniziativa a supporto di questo progetto è quella di accorciare ulteriormente i tempi di assistenza e renderli più convenienti per le attività di trasporto. Monitorare in tempo reale significa che i fermi non programmati possono essere previsti e trasformati in pianificati, o persino combinati con le visite di assistenza esistenti che fanno già parte del programma di manutenzione di un veicolo. L'intero processo è più efficiente e può anche essere meno frequente se i dati del veicolo sono già stati analizzati e i tecnici e i componenti necessari sono già a disposizione. 

È anche il motivo per cui, parallelamente al lancio della nuova gamma di veicoli completamente connessi, Volvo Trucks sta introducendo il Contratto Assistenza Uptime di Volvo che sfrutta i vantaggi della manutenzione preventiva. Questo nuovo contratto offre programmi di manutenzione costantemente aggiornati in base all'utilizzo e alle condizioni effettive di un veicolo, visite in officina programmate e notifiche automatiche sul quadro strumenti del veicolo quando è necessario un controllo di assistenza.

L'aspetto più interessante è che usando l'apprendimento automatico, possiamo identificare schemi nascosti e prevedere i malfunzionamenti in modo più preciso.

Una migliore connettività consente il flusso di dati anche al veicolo, rendendo possibile l'aggiornamento del software e dei parametri da remoto. Il download remoto del software può essere effettuato anche durante la pausa pranzo, riducendo così, ad esempio, il numero di visite in officina del veicolo. Il risparmio di tempo è notevole ed è l'ennesima innovazione tecnologica che sta aiutando Volvo Trucks a stabilire un nuovo standard nei tempi di operatività dei veicoli.

Ultimo ma non meno importante, i nuovi metodi di apprendimento automatico stanno offrendo opportunità per migliorare l'accuratezza della previsione e prevenire i fermi non programmati. Volvo Trucks sta già iniziando a scoprire di più sul funzionamento dei suoi veicoli in situazioni reali per poter prevedere con ancora più anticipo il guasto di un componente e, in alcuni casi, persino 100 giorni prima. Inoltre, è davvero importante utilizzare queste informazioni per sviluppare prodotti migliori e più dinamici in futuro.

“L'aspetto più interessante è che usando l'apprendimento automatico, possiamo identificare schemi nascosti e prevedere i malfunzionamenti in modo più preciso. Ciò significa che non solo possiamo quasi eliminare la necessità di ulteriori visite in officina, ma possiamo anche esaminare con esattezza la causa di un guasto. È una prospettiva entusiasmante per mantenere i veicoli dei nostri clienti sulla strada”, afferma Markus Efraimsson. 

Monitoraggio in tempo reale

Volvo Trucks sta attualmente applicando nuovi metodi per monitorare e analizzare i dati di migliaia di veicoli in tempo reale. Quando viene rilevato un guasto imminente, l'International Uptime Center viene avvisato in modo che possano essere intraprese azioni preventive. Il monitoraggio in tempo reale di componenti fondamentali per l'operatività è oggi disponibile come opzione del Contratto Gold Volvo nella maggior parte dei mercati europei. Verrà gradualmente implementato in nuovi mercati e sarà disponibile come opzione per gli altri nostri contratti di servizio Volvo nel prossimo futuro.

Uomo seduto davanti a tre schermi presso l'International Uptime Center di Volvo Trucks
Conducente seduto su una roccia a guardare il mare al tramonto, con il suo veicolo Volvo FH parcheggiato accanto

DOWNLOAD REMOTO DEL SOFTWARE
La connettività avanzata semplifica l'esecuzione di download di software in remoto, riducendo la necessità per i veicoli di andare in officina. Il nuovo software viene scaricato e memorizzato nel veicolo fino a quando il conducente non trova un momento adatto per l'installazione. Anche gli accessori software Volvo possono essere scaricati da remoto per aggiornamenti semplici e comodi.

CONTRATTO ASSISTENZA UPTIME DI VOLVO
Volvo Trucks sta introducendo un nuovo contratto di servizi chiamato Assistenza Uptime realizzato appositamente per migliorare i tempi di operatività. Include la pianificazione dei servizi connessi che consente a Volvo Trucks, grazie a una migliore connettività, di aggiornare e ottimizzare continuamente il programma di manutenzione in base all'utilizzo e alle condizioni effettive di un veicolo. Assistenza Uptime consente inoltre di ridurre al minimo il rischio di guasti imprevisti attraverso il monitoraggio remoto di determinati componenti. Con tutte queste informazioni, la visita in officina può essere programmata e, se necessario, è possibile ordinare i ricambi in anticipo. Questo servizio è incluso anche negli altri contratti di servizio Volvo con connettività. 

Notizie correlate