Trucks

×

Calcolo del impatto climatico reale di un autocarro

| 3 minuti | 3 minuti
La scelta del veicolo più sostenibile per la propria applicazione non è sempre semplice, tuttavia può essere molto più semplice con una valutazione del ciclo di vita. Ciò è dovuto al fatto che si crea un'immagine olistica che considera l'impatto ambientale durante l'intera durata del veicolo.
Calcolo del impatto climatico reale di un autocarro

L'impronta ambientale di un veicolo non si limita al carburante che consuma, ma comprende anche una serie di altri fattori, dall'estrazione delle materie prime utilizzate nella sua produzione fino alla sua messa fuori servizio finale. Solo dopo avere eseguito una valutazione del ciclo di vita (LCA) è possibile osservare l'impatto climatico completo di un veicolo.
 

Contestualizzare le emissioni
Un buon esempio che illustra il valore di una valutazione del ciclo di vita sono le recenti preoccupazioni circa l'impatto ambientale delle batterie agli ioni di litio. Il processo di produzione delle celle batteria è molto energivoro e, di conseguenza, l'impatto sul clima derivante dalla produzione di un veicolo elettrico è notevolmente superiore rispetto al suo equivalente diesel.

Tuttavia, nel contesto di una valutazione dell'intero ciclo di vita, la differenza tra i due è trascurabile. Soprattutto per il veicolo diesel, che genera emissioni di CO2 molto superiori quanto entra in servizio. Se l'autocarro elettrico funziona con elettricità generata da una fonte rinnovabile, il suo impatto sul clima sarà inferiore a quello dell'autocarro diesel dopo un solo anno.

 

Adattarsi a un mondo che cambia
Molte delle variabili che entrano in una valutazione del ciclo vitale sono in continua evoluzione. Esistono degli incentivi per ridurre l'intensità del carbonio della produzione delle celle batteria, oltre a varie iniziative per fornire alle batterie vecchie una seconda vita. Tutti questi fattori possono potenzialmente influenzare l'impatto ambientale complessivo di un autocarro elettrico.

La fonte di energia è un fattore significativo nella valutazione del ciclo vitale di un veicolo. Ad esempio, l'impatto sul clima di un autocarro elettrico è molto diverso se viene alimentato con elettricità generata dal carbone anziché con un combustibile rinnovabile come l'energia idroelettrica, solare o eolica.

 

La valutazione del ciclo vitale di un autocarro elettrico alimentato da elettricità da fonte rinnovabile mostra un impatto climatico molto basso.

Per questo motivo, la trasformazione del settore dei trasporti è parte integrante della trasformazione energetica. Con il crescere della disponibilità di combustibili rinnovabili, un numero sempre maggiore di persone saranno in grado di incrementare al massimo i vantaggi climatici degli autocarri elettrici. E, in futuro, anche autocarri a idrogeno.

Per aiutare a fare chiarezza e offrire una guida sulla questione, il calcolatore dell'impronta ambientale di Volvo Trucks è disponibile online. Inizialmente, abbiamo utilizzato questo strumento e questa conoscenza per aiutarci a definire obiettivi e strategie per lo sviluppo di nuovi veicoli. Le cose stanno ancora così, ma ora desideriamo anche condividerlo per aiutare a guidare i clienti attraverso le diverse alternative e tecnologie a loro disposizione, in modo che possano trovare la soluzione migliore per loro.

In definitiva, una valutazione del ciclo di vita è un processo continuo e uno dei fattori più importanti sono le circostanze e le esigenze specifiche del cliente. Se il biogas è prontamente disponibile, un autocarro a gas potrebbe essere un'ottima soluzione, ma se si ha accesso a strutture di ricarica in un paese con elettricità rinnovabile, allora un camion elettrico a batteria potrebbe essere l'opzione migliore. Grazie al nostro calcolatore è realmente possibile confrontare e osservare i miglioramenti e i passaggi da compiere anche nel corso del tempo.


Prova il Calcolatore dell'impatto ambientale di Volvo Trucks

Notizie correlate