Trucks

×

Dalla ricerca sugli incidenti alla funzione di sicurezza: ecco com'è nata la telecamera d'angolo lato passeggero

| 4 min. | 4 min.
La svolta lato passeggero è una delle situazioni stradali più difficili da gestire quando si guida un veicolo in città. La ricerca sugli incidenti di Volvo Trucks mostra che un incidente può verificarsi anche quando il conducente ha cercato di assicurarsi che non stessero sopraggiungendo ciclisti o pedoni. Anna Wrige Berling, Traffic and Product Safety Director di Volvo Trucks, ci racconta come queste osservazioni hanno portato allo sviluppo della telecamera d'angolo lato passeggero.
Dalla ricerca sugli incidenti alla funzione di sicurezza: ecco com'è nata la telecamera d'angolo lato passeggero
Gli incidenti in fase di svolta lato passeggero rappresentano circa il 20% degli incidenti che coinvolgono veicoli pesanti e utenti della strada cosiddetti "vulnerabili".

Gli incidenti in fase di svolta lato passeggero rappresentano circa il 20% degli incidenti che coinvolgono veicoli pesanti e utenti della strada vulnerabili ed è quindi un ambito che desta notevole preoccupazione. Il fatto che veicoli e ciclisti o pedoni viaggino nella stessa corsia e abbiano il semaforo verde nello stesso momento complica la situazione. Anche una ridotta visibilità dalla cabina e una regolazione errata degli specchietti sono fattori che possono entrare in gioco negli incidenti di questo tipo.
 

"La nostra ricerca ha confermato ciò che noi e l'intero settore sapevamo già: questo particolare tipo di incidente deve essere affrontato. Ma ciò che rende unico l'approccio di Volvo Trucks è il coinvolgimento del nostro team di ricerca sugli incidenti fin dall'inizio. I dati raccolti nell'ambito della nostra ricerca sugli incidenti sono stati la base per lo sviluppo della telecamera d'angolo lato passeggero", afferma Anna Wrige Bergling.
 

"Il nostro lavoro inizia dal problema. Per comprendere un problema di sicurezza, indaghiamo e studiamo a fondo gli incidenti stradali".

Siamo orgogliosi del lavoro svolto per creare questa funzione e speriamo che salverà vite e contribuirà a rendere le strade più sicure. Perché la vera sicurezza deriva dalla vera conoscenza.
Anna Wrige Berling è Traffic and Product Safety Director in Volvo Trucks.

La ricerca come guida per lo sviluppo del prodotto

In un secondo momento, il team di ricerca sugli incidenti di Volvo Trucks classifica gli scenari in incidenti di vario tipo, elaborando un quadro generale delle caratteristiche degli incidenti, di come si verificano e delle loro cause principali.
 

"La nostra classificazione si concentra sugli incidenti dal punto di vista del veicolo", afferma. "Questo è essenziale per una comprensione corretta delle statistiche sugli incidenti che coinvolgono i veicoli pesanti. La ricerca viene usata internamente, per la definizione delle priorità e per ottenere indicazioni chiare per lo sviluppo dei prodotti Volvo Trucks, ma anche esternamente per diffondere le nostre conoscenze delle strategie per aumentare la sicurezza stradale".
 

Quando ci si concentra su una specifica situazione stradale, se ne esaminano diversi dettagli. Ad esempio, la velocità di pedoni, ciclisti e veicolo e l'angolazione a cui di solito si verifica l'incidente.

"Questi fattori ci sono stati utili per capire quale area doveva effettivamente coprire la telecamera d'angolo lato passeggero. Una visuale ristretta potrebbe non mostrare un ciclista che viaggia ad alta velocità", afferma Anna.

L'immagine della telecamera abbraccia l'angolo visuale di vari specchietti.

Volvo Trucks prima della normativa

Anna è sicura che la telecamera possa aiutare i conducenti a evitare un numero significativo di incidenti. I conducenti devono essere vigili, ma un incrocio intensamente trafficato può metterli sotto pressione e quindi influire sulla loro concentrazione e attenzione.
 

"L'immagine della telecamera copre un'area anche più ampia dell'angolo visuale di vari specchietti. Così il conducente deve controllare meno visuali", dice.
 

In base a un nuovo requisito di legge che verrà introdotto presto, entro il 2024 i veicoli dovranno essere dotati di sistemi di segnalazione dotati di sensori per rilevare pedoni e ciclisti. La telecamera d'angolo lato passeggero presente sui veicoli Volvo dal 2021, però, non è nata sullo stimolo di un requisito di legge.
 

"Anche se si rispetta la normativa sui sensori, a nostro avviso, sulla base della nostra ricerca, sono necessari dispositivi complementari in grado di offrire una visione reale dell'area critica", afferma Anna.
 

"Siamo orgogliosi del lavoro svolto per creare questa funzione e speriamo che salverà vite e contribuirà a rendere le strade più sicure. Perché la vera sicurezza deriva dalla vera conoscenza".

Incidente in fase di svolta che coinvolge un ciclista

È l'incidente più frequente che coinvolge veicoli e ciclisti nell'ambiente urbano. In genere si verifica quando un veicolo svolta verso il lato del passeggero e il pedone o il ciclista procede dritto. Di solito accade quando il veicolo viaggia a bassa velocità, intorno ai 20-30 km/h, ma spesso le conseguenze sono gravi per il pedone o il ciclista. Cause più frequenti:
 

  • Visibilità ridotta dalla cabina (lato passeggero)
  • Malinteso tra pedone/ciclista e conducente del veicolo
  • Stress, mancanza di attenzione o distrazione (sia del guidatore che del pedone/ciclista)
  • Valutazione errata della velocità o della direzione di marcia del veicolo da parte del ciclista


Scopri di più sulla ricerca sulla sicurezza in Volvo Trucks.

Notizie correlate