Trucks

×

In che modo una buona pianificazione può aiutare un autocarro elettrico a fare più strada

| 4 minuti | 4 minuti
Quando si investe in autocarri elettrici, è essenziale pianificare percorsi e attività. Se ciò viene fatto in modo efficace, può aiutare a rendere agevole la transizione e a estendere l'autonomia di un autocarro elettrico.
In che modo una buona pianificazione può aiutare un autocarro elettrico a fare più strada

Gli autocarri elettrici offrono molti vantaggi, ovvero un trasporto più pulito, più silenzioso con emissioni e vibrazioni inferiori, che non solo fa bene all'ambiente ma crea anche una postazione di lavoro più confortevole per l'autista. E l'elettrico offre tutto questo, pur continuando a fornire potenza e guidabilità uguali a quelle del diesel. Tuttavia, vi sono alcuni vincoli, come la capacità della batteria limitata e la necessità di pianificare i tempi di ricarica. Ma una buona pianificazione del percorso può aiutare ad alleggerire, e persino a superare, alcune di queste difficoltà.

Il primo passo
è valutare i tuoi percorsi e le tue esigenze attuali. Quanto sono pesanti i carichi che trasporti, quanti chilometri devono percorrere, qual è la topografia di ogni percorso? Tutti questi fattori influenzano la quantità di energia che ti serve e la distanza che puoi percorrere.
 

Il secondo passo è calcolare quando e dove avrai bisogno di più energia e quali possibilità ci sono per la ricarica.

Tempo e luogo: pianificare la carica

La ricarica notturna è sempre consigliata, ove possibile, poiché si tratta del modo più economico per caricare un veicolo e significa iniziare la giornata con una carica completa. Se gestisci un percorso con distanze da brevi a medie e un fabbisogno energetico medio, ad es. raccolta o distribuzione dei rifiuti, allora una carica notturna può essere sufficiente.

Per percorsi più lunghi, è necessario identificare in quale momento è probabile che la batteria del veicolo si esaurisca e quindi implementare una pausa per la carica nel piano del percorso. Ciò potrebbe comportare l'installazione di un caricabatterie rapido in uno dei tuoi cantieri o l'utilizzo di un caricabatterie pubblico, il cui numero sta crescendo in molti mercati.

Per ridurre al minimo il tempo perso, i momenti migliori per effettuare la ricarica a veicolo già fermo, ad esempio durante le operazioni di carico e scarico, o quando l'autista è in pausa. Un caricabatterie rapido può caricare completamente un autocarro in soli 90 minuti, ma è anche possibile che una sosta di carica molto più breve fornisca energia sufficiente per completare il percorso.

Trovare il piano di percorso ottimale può comportare la necessità di riorganizzare le tappe, affinché i veicoli raggiungano la stazione di carica quando la batteria è prossima all'esaurimento o quando l'autista deve riposarsi.


Una pianificazione intelligente crea nuove possibilità

Con i caricabatterie posizionati strategicamente, un autocarro elettrico può percorrere distanze molto più lunghe. Questo è più facile da ottenere se il veicolo opera su un percorso fisso. Ad esempio, l'installazione di un caricabatterie rapido in loco in un cantiere edile consentirebbe a un autocarro elettrico di funzionare sostanzialmente per 24 ore su 24.

I veicoli elettrici possono essere utilizzati per il trasporto regionale. Ciò avviene già oggi con autocarri con peso lordo combinato fino a 60 tonnellate ed è reso possibile dall'installazione di caricabatterie rapidi alle due estremità del percorso.


Il passaggio all'elettrico rende solo le cose più facili

A mano a mano che la capacità delle batterie agli ioni di litio continua a migliorare, aumenta anche l'autonomia degli autocarri elettrici, che a sua volta consente loro di aumentare il numero di percorsi. Anche il numero di stazioni di carica pubbliche cresce rapidamente e si prevede che lo faccia ancora più velocemente grazie al crescente numero di stati che offrono incentivi e sovvenzioni agli investimenti nel trasporto elettrico.

Tutte queste tendenze comporteranno una maggiore flessibilità e facilità nella pianificazione dei percorsi e consentiranno agli autocarri elettrici di percorrere un numero di percorsi sempre maggiore. Fa parte del motivo per cui si prevede che il numero di autocarri elettrici cresca rapidamente negli anni a venire. Ma già oggi, con la tecnologia e l'infrastruttura esistenti, gli autocarri elettrici hanno molto da offrire se hai il piano giusto.

 

Sei interessato ad aggiungere autocarri elettrici alla tua flotta? Trova maggiori informazioni qui.

Michael Gudmunds

Energy Storage System Strategy Director

Articoli correlati