Trucks

×

Cosa vuol dire Camion Scarrabile: Utilizzi Comuni e Curiosità

Il nostro viaggio nel lessico e nel vocabolario del camionista ci porta oggi alla scoperta del camion scarrabile. Il termine è diventato di uso comune ma non tutti ne conoscono a fondo il significato: all'interno di questo articolo andremo a scoprire cosa si intende per camion scarrabile e quali sono tutte le varietà di utilizzo di questa tipologia di veicolo, insieme ad alcune curiosità.

Origine del termine scarrabile

L’origine del termine scarrabile viene generalmente associata al cassone, la parte destinata al contenimento del carico, che si definisce tale quando può essere scaricato dalla motrice che lo trasporta. Nel tempo il termine è stato associato direttamente al camion per identificare quei veicoli da lavoro che consentono di montare e smontare diverse attrezzature con semplici manovre.

 

Cos'è un camion scarrabile

Il termine si può applicare ad ogni veicolo in cui è prevista una cellula scarrabile, svincolata e quindi divisa dalla meccanica del mezzo, tale da poter essere appoggiata e applicata su veicoli diversi. La struttura di uno scarrabile consente, infatti, di installare una moltitudine di allestimenti, permettendo al veicolo di transitare con diverse attrezzature, utili per assolvere alle mutevoli esigenze di lavoro. Questi mezzi, inoltre, sono generalmente dotati di ganci idraulici per consentire il carico e lo scarico del cassone: la presenza di bracci articolati ad uncino o di altri sistemi di carico e scarico consentono di carrare container posizionati ad un piano più basso rispetto a quello del veicolo

 

Controlli di sicurezza consigliati

Per garantire la sicurezza durante ogni fase di utilizzo è necessario il rispetto di alcune regole base, adattate alle esigenze specifiche del veicolo. I ganci di sollevamento devono essere resistenti e adatti al peso del cassone ed è consigliato l'uso di piastre di sicurezza per impedire che il carico si sganci. Inoltre, gli appoggi antiribaltamento devono essere in grado di sostenere il carico trasportato, per evitare che il veicolo si capovolga durante le operazioni di carico e scarico. Si consiglia infine un controllo periodico sullo stato di deformazione delle lamiere di fondo, delle saldature e dei fissaggi per gli appoggi antiribaltamento.

 

Varietà di utilizzo dei camion scarrabili

I veicoli che hanno in dotazione un impianto scarrabile possono essere allestiti per soddisfare un ampio ventaglio di esigenze.

Un veicolo con gancio scarrabile è la scelta giusta per tutte le applicazioni in cui è necessario caricare  e scaricare del materiale senza doverlo togliere dal cassone: un esempio sono le attività edili, forestali e quelle relative alla gestione di rifiuti.

 

Alcune curiosità

 

Veicoli scarrabili in ambito militare.

Considerata la loro flessibilità, questi veicoli sono diventati nel tempo una delle tipologie di veicoli tattici ad uso logistico preferiti in ambito militare. Sono dei mezzi autoscarrabili a tre componenti: il veicolo, un container (o il pianale), compatibile con gli standard imposti dalla NATO per consentire lo scambio di merci tra forze armate di diversi paesi e un sistema per la movimentazione del pianale, costituito in genere da un braccio a funzionamento idraulico, che riesce ad operare con ogni condizione del terreno.

 

Cosa sono gli scarrabili con press-container?

Per le operazioni di pretrattamento e compattazione dei rifiuti vengono oggi utilizzati dei camion scarrabili che installano dei press-container: la compattazione dei materiali è resa così possibile direttamente all'interno del veicolo.

Latest Press Release

Latest Press Release